I supercibi "anticancro"

Gli smart food sono alimenti con delle molecole che hanno la possibilità di influenzare l'espressione dei geni e del nostro stato di salute. Grazie a loro si ha l'opportunità di accedere ai geni della longevità e precedere diverse patologie. Mangiare costantemente pasti smart food è la migliore tipologia di prevenzione contro tutta una serie di malattie molto note. Sono alimenti definiti "intelligenti" ovvero "smart" che regolano il metabolismo, salvano la linea e allungano la vita. Gli alimenti intelligenti sono di facile reperibilità, si possono acquistare anche al supermercato e sono semplici da associare con: pasta, riso, contorni di verdura, minestre di legumi, pesce, carne bianca, uova e latticini. Si riconoscono in "longevity" (arance rosse, asparagi, cachi, ciliegie, cioccolato fondente, cipolle, curcuma, frutti di bosco) e "protective" (frutta, verdura, cereali integrali, semi, legumi). I primi attivano i geni della longevità ossia quelli che influenzano la durata e la qualità della vita, i secondi sono quelli protettivi ossia allontanano l'obesità e molte altre malattie croniche.  
Normalizzando il metabolismo, questi alimenti contrastano i chili di troppo, quindi prevengono anche il cancro, patologie cardiovascolari e metaboliche (diabete mellito, obesità, ipercolesterolemia) e quelle neurodegenerative come il Parkinson o l'Alzheimer.

Commenti