venerdì 3 novembre 2017

I ricciarelli

Ingredienti:
  • 975 grammi di mandorle dolci sgusciate
  • 25 grammi di mandorle amare sgusciate
  • 5 grammi di bicarbonato di ammonio (agente lievitante)
  • 3-4 albumi
  • 1 kg e 100 grammi di zucchero semolato
  • zucchero a velo (quanto basta)
  • 1/2 etto di miele
  • 1 arancia (la sua scorza)
  • burro (quanto basta)
Preparazione: pelare e tritare finemente le mandorle. Mescolatele sulla spianatoia con lo zucchero semolato, la scorza d'arancia grattugiata e il bicarbonato di ammonio. Unire gli albumi, uno alla volta, continuando a lavorare l'impasto, in maniera da incorporare solo quelli necessari a ottenere un composto omogeneo e lavorabile con le mani. Spolverizzare con zucchero a velo la spianatoia, dividendo l'impasto e formando dei fiori che poi appiattiremo, ritagliandoli a rombo. Nelle teglie imburrate, dividere i rombi e spolverateli con abbondante zucchero a velo. Lasciare riposare per 12-24 ore, il tempo necessario affinchè si formi una crosticina sulla superficie. Passato questo tempo, infornare a 210°C per 5 minuti, quindi fare raffreddare e servire. 

mercoledì 1 novembre 2017

Conserve di pomodori

Ingredienti:
  • 10 kg di pomodori
  • 1/2 cucchiaino di acido citrico, per ogni barattolo da 9,5 dl (oppure 2 cucchiai di succo di limone, oppure 4 cucchiai di aceto)
  • 1 cucchiaino di sale per ogni barattolo da 9,5 dl (facoltativo)
Preparazione: lavate per bene i pomodori e sbollentateli per 30 o 60 secondi in maniera da poterli spellare con facilità. Successivamente immergeteli in acqua fredda. Spellateli, togliendo le parti dure o sciupate. Tagliare i pomodori a quarti. In una ampia pentola, scaldare velocemente un 1/6 dei pezzi di pomodoro schiacciandoli via via, con un cucchiaio di legno (la cucchiarella) in maniera da fare uscire il succo. Portare a ebollizione miscelando, poi aggiungere un pò alla volta gli altri pezzi di pomodoro, sempre mescolando, ma senza schiacciarli. Quando avrete aggiunto tutti i pomodori, lasciateli bollire ancora per 5 minuti. Aggiungere l'acido prescelto nei barattoli, seguendo le proporzioni indicate e, volendo, anche 1 cucchiaio di sale per ogni barattolo. Riempire subito i barattoli con i pomodori bollenti, lasciando 13 mm di aria. Mettere poi i coperchi e sterilizzate da un minimo di 45 minuti a un massimo di un'ora. 

mercoledì 25 ottobre 2017

Fiori di zucca con mandorle e pinoli

Ingredienti per 4 persone:
  • 8 fiori di zucca
  • 100 grammi di pinoli
  • 100 grammi di mandorle
  • 1 spicchio di aglio
  • 1/2 limone (succo)
  • pepe bianco (quanto basta)
  • poca acqua
  • olio extravergine di oliva
  • sale alle erbe (quanto basta)
Preparazione: frullare i pinoli, le mandorle, l'aglio, il pepe e il succo di mezzo limone. Si deve ottenere la consistenza di una ricotta e se è necessario, aggiungere un poco di acqua. Pulire i fiori di zucca togliendo il gambo ma bisogna lasciare il picciolo. Con un saccapoche riempire il fiore di zucca con la crema di pinoli e mandorle. Prendere una teglia precedentemente oliata, inserire i fiori aggiungendo un pochino di olio condito con il sale alle erbe e fare appassire in forno ventilato a 45°C per almeno 2 ore. 
Consiglio: nella dieta crudista, nonostante la maggior parte degli alimenti vengano consumati crudi, è ammesso il riscaldamento del cibo ad una temperatura inferiore ai 48°C. Si può quindi scaldare a bagnomaria, disidratare con l'apposito essiccatore oppure, appassire in forno, come nel caso di questa ricetta.