Traduttore

lunedì 26 giugno 2017

Cucinare senza fiamma (Crudismo)

Mangiare alimenti crudi per fare spazio a piatti da veri gourmet è un traguardo di colori, di abbinamenti spesso originali, che fanno bene! Ecco tutti i benefici del mangiare crudo:
  • Favorisce la rigenerazione dei tessuti e l'ossigenazione dei muscoli
  • Facilita la digestione e l'assimilazione delle sostanze nutritive
  • Aiuta a disintossicare corpo e mente, donando nuova energia e vitalità
  • Rende la pelle più giovane, migliora l'aspetto fisico, rinforza unghie e capelli
  • Favorisce la perdita di peso o il mantenimento della perfetta forma
  • Migliora il sonno.
  • Combatte gli sviluppi infiammatori e le patologie croniche
  • Fa riscoprire il piacere dei sapori semplici che la natura ci offre
  • Aiuta a ritrovare il desiderio di cucinare con passione e creatività 

venerdì 16 giugno 2017

Torta con barbabietola e glassa al cioccolato

Ingredienti per 4 persone:
  • 150 grammi di barbabietola cotta
  • 80 grammi di farina integrale di farro integrale
  • 50 grammi di mandorle pelate macinate a farina
  • 60 grammi di sciroppo di riso bio
  • 60 grammi di sciroppo d'acero
  • 60 grammi di estratto di lamponi e barbabietola cruda
  • 60 grammi di olio di semi bio
  • 9 grammi di cacao amaro
  • 9 grammi di cremor tartaro (agente lievitante naturale)
  • sale integrale (quanto basta)
  • 1/2 cucchiaino di vaniglia Bourbon in polvere
  • frutti di bosco freschi (quanto basta)
Ingredienti per la glassa fondente:
  • 3 cucchiai di latte di mandorla 
  • cioccolato fondente al 80% (quanto basta)
Preparazione: cuocere una barbabietola e una volta fredda tritarla finemente. Macinare le mandorle e unirle alla farina, alla vaniglia, al cremor tartaro e al sale. Prendere un contenitore e versare l'olio, l'estratto di barbabietola, i lamponi, lo sciroppo di riso, quello d'acero e miscelare bene. Unire gli ingredienti secchi ai liquidi e per ultima la barbabietola. Prendere uno stampo di 20 cm e infornare la torta a 180°C per 40 minuti. Togliere la torta dal forno, preparare la glassa con il cioccolato fondente sciolto a bagnomaria con 3 cucchiai di latte di mandorla e inseritela sopra la torta. Successivamente lasciare di nuovo raffreddare fino a quando il cioccolato non sarà diventato duro. Per la decorazione, usare i frutti di bosco freschi.


mercoledì 7 giugno 2017

Ogni cosa al suo posto

Per sistemare gli attrezzi da cucina e i prodotti alimentari acquistati, la prima regola da seguire è la logica; la seconda è la perseveranza: sennò molto presto il caos farà da padrone nella vostra cucina! Un semplice consiglio è quello di tenere sia nella dispensa che in frigorifero una giusta quantità di prodotti. Se siete single o una coppia, il frigorifero non dovrà essere pieno di alimenti di facile alterazione perchè non riuscirete a consumarli entro la data di scadenza. 
DISPENSA - nella dispensa riporre le posate nell'apposito cassetto, utilizzare un secondo cassetto per riporre i piccoli strumenti da cucina come: l'apriscatole, il trinciapollo, il pelapatate ecc. Il cassettone profondo servirà per sistemare i coperchi, i vassoi, le pentole più grandi. Nella dispensa alimentare, nell'ultimo scaffale mettete le confezioni grandi ma leggere tipo i biscotti o corn flakes, per riporre i barattoli più piccoli, le farine e lo zucchero, utilizzate il ripiano centrale della dispensa, i barattoli, le bottiglie più pesanti di uso giornaliero come l'olio, l'aceto e il vino, vanno collocate nel ripiano più basso, in vista.

FRIGORIFERO - ci sono in commercio modelli di frigorifero in cui sono previsti cestelli e cassetti ad hoc per alimenti diversi a secondo del grado di umidità idoneo, sistemare il cibo con il giusto criterio di conservazione così come i vani della porta, utili per riporre i vasetti e le bottiglie (ma cercate di non appesantirli troppo). E' importante ricordare di non disporre a pila gli alimenti, perchè tendono ad ammuffire: lasciate sempre un pò di spazio tra gli uni e gli altri, così l'aria circolerà meglio. 
FREEZER - gli alimenti che vanno nel congelatore devono o essere congelati (ma bisogna fare attenzione: non devono essere scongelati durante il tragitto dal supermercato a casa!) o freschi; in questo caso devono essere riposti negli appositi sacchetti o contenitori per refrigerazione e devono avere ciascuno un'etichetta sulla quale scriverete il nome del prodotto e la data dell'inizio della congelazione.

 CANTINA - quando si hanno problemi di spazio, la cantina è di fondamentale importanza come locale-dispensa. Bisogna ricordare che deve necessariamente essere al riparo da umidità, fresca, ben arieggiata, buia e ben pulita. Sistemare non solo le vostre bottiglie di vino, ma anche l'eventuale scorta di acqua minerale, di bibite, di liquori, di detersivi, di alimenti in scatola e di tutti quegli oggetti o alimenti di lunga scadenza che non si alterano come il riso e la pasta. 

venerdì 2 giugno 2017

L'indispensabile in Cucina

E' sottinteso che le nostre cucine siano ben attrezzate. La lista riportata nell'elenco bisogna considerarla come un punto di partenza per avere sempre una cucina ben fornita.
Prodotti da mettere in dispensa:
  • caffè, cracker, origano, pangrattato, piselli e altre verdure in scatola, fette biscottate, peperoncini piccanti interi o in polvere, pepe in grani o in polvere, patate, farina, olio extravergine di oliva, tonno in scatola, tè/camomilla, marmellata, olio di semi, salsa di pomodoro, pasta/riso, miele, aceto (bianco, rosso o balsamico), vino, cipolle, zucchero, sale fino e grosso, bicarbonato di sodio.
Alimenti da mettere in frigorifero:
  • burro, limoni, prezzemolo, yogurt, dadi da brodo, verdura fresca, rosmarino, latte, carote, aglio, cipolla, frutta di stagione, uova, sedano, basilico, formaggi, succhi di frutta, carne e pesce.
Alimenti da mettere in freezer:
  • verdure surgelate, pane di scorta, pasta sfoglia e frolla, gelato, pesce surgelato.
Articoli accessori:
  • sacchettini per la congelazione, tappi per le bottiglie, sacchetti da pattumiera, pellicola in rotoli, carta da forno, alluminio in rotoli, carta assorbente da cucina, stuzzicadenti,
Consigli:
  • Confezionare i prodotti congelati in quantità corrispondente al consumo di una volta. Lo stesso alimento non deve essere congelato più di una volta.
  • Non riporre mai in frigorifero alimenti ancora caldi.
  • Foderare con fogli di alluminio (da cambiare di tanto in tanto) il fondo del congelatore per evitare che le vaschette del ghiaccio o i cibi, si attacchino.
  • Quando si trasferisce un alimento dalla confezione a un contenitore, ricordarsi di riportare la data di scadenza.
  • Pulire i contenitori dopo ogni utilizzo: dureranno di più e non svilupperanno batteri nocivi.