Traduttore

martedì 27 dicembre 2016

Dessert - Stella di Pandoro alla Crema

Ingredienti per 8 persone:
  • 1 fetta di pandoro alta 5 centimetri
  • 300 ml di latte di mandorle
  • 15 grammi di farina di riso
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 2 cucchiai di stevia (dolcificante naturale con zero calorie)
  • 1 baccello di vaniglia
  • 1 scorza di arancia
  • 1 cucchiaio di marmellata di arance amare
  • 1 pizzico di curcuma
  • scorze di arancia candita (quanto basta)
Preparazione: versare in un pentolino lo zucchero, la stevia, la curcuma e la farina di riso. Amalgamare bene mescolando il tutto. Aggiungere la scorza d'arancia poi, versare a filo il latte di mandorle, continuando a mescolare affinchè non si formano i grumi. Unire la vaniglia e mettere a fuoco lento facendo cuocere fino a che la crema si sarà addensata (ci vorranno 10 minuti di tempo). Dal fuoco togliere la vaniglia, la scorza di limone e fare raffreddare il tutto. Sistemare la fetta di pandoro su di un piatto di portata, versateci sopra la crema e decorate con le scorze d'arancia candita e la marmellata di arance amare. A piacimento, continuare a farcire un intero pandoro tagliandolo a fette e ad ogni strato, spalmate la crema preparata precedentemente.    

venerdì 23 dicembre 2016

Secondo Piatto - Nasello al cartoccio

Ingredienti per 2 persone:
  • 2 naselli puliti da 250 grammi l'uno
  • 50 grammi di pomodoro
  • 1 finocchio
  • 10 olive nere
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva
  • 10 foglie di prezzemolo
  • 2 cucchiai di timo
  • pepe nero (quanto basta)
  • sale marino integrale (quanto basta)
Preparazione: sistemare i naselli puliti e lavati sotto l'acqua fredda, in due fogli di carta forno su cui, precedentemente, si avrà disposto uno strato di fettine sottili di finocchio. Distribuire sopra ai naselli le olive, i pomodori a tocchetti, il sale, il pepe, il timo e per finire un filo di olio extravergine di oliva. Chiudere i cartocci e infornare a forno preriscaldato a 200°C per 25 minuti. Estrarre i naselli dal forno e, con attenzione, aprire i cartocci, aggiungere una spolverata di prezzemolo fresco, appena tritato, e serviteli a tavola.  

Primo Piatto - Spaghetti con le Vongole

Ingredienti per 2 persone:
  • 120 grammi di spaghetti integrali
  • 300 grammi di vongole
  • 250 grammi di polpa di pomodoro
  • 1 spicchio di aglio
  • 15 foglie di prezzemolo
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 limone
  • sale marino integrale e pepe nero (quanto basta)
Preparazione: mettere le vongole in un grande recipiente con acqua e sale (1 cucchiaio e mezzo di sale per ogni litro di acqua) e lasciatele spurgare, per eliminare la sabbia, 4-6 ore togliendo l'acqua sporca e sciacquando le vongole ogni 2 ore. Dopo averle scolate, versare le vongole in un tegame con 1 cucchiaio di olio caldo. Coprire il tegame; dopo circa 1 minuto, sollevare il coperchio e appena si vedono aprire le prime vongole, mescolare con una cucchiarella (cucchiaio di legno) e dopo aver spento la fiamma del gas, lasciatele riposare nello stesso tegame, con il coperchio, per altri 30 secondi e poi togliete le vongole ancora chiuse. Mettere a cuocere la pasta in abbondante acqua leggermente salata. Nel frattempo, in una padella mettere l'olio rimasto e il liquido prodotto dalle vongole insieme con lo spicchio di aglio e la polpa di pomodoro, aggiungere una giusta quantità di sale e pepe e fare cuocere per 10 minuti. Unire le vongole, i spaghetti scolati (al dente) poi mescolate il tutto ruotando dal basso verso l'alto. Per concludere, servire il piatto con l'aggiunta della buccia di 1 limone grattugiata e le foglie di prezzemolo tritate.  
Guarda il video: http://lacucinadegliavanzi.blogspot.com/2017/06/spaghetti-alle-vongole.html

giovedì 22 dicembre 2016

Antipasto - Gamberoni al pompelmo

Ingredienti per 2 persone:
  • 8 gamberoni puliti e freschissimi
  • 4 spicchi di pompelmo rosa
  • 2 cucchiaini di buccia di limone biologico grattugiata
  • 2 cucchiai di cognac
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva (EVO)
  • sale marino integrale e pepe (quanto basta)
Preparazione: in una padella, fare riscaldare l'olio con lo spicchio di aglio e dopo pochi minuti, mettere anche i gamberoni puliti. Fare saltare per circa 2 minuti, poi unire la buccia di limone e gli spicchi di pompelmo rosa tagliati precedentemente a dadini e sfumare con il cognac a fuoco vivo. Per ultimo, aggiungere il sale e il pepe e servire in tavola ancora caldi. 

lunedì 5 dicembre 2016

Pane di Castagne

Ingredienti
  • 450 grammi di farina mix (preparato senza glutine)
  • 50 grammi di farina di castagne
  • 400 ml di acqua
  • 22 grammi di lievito di birra fresco
  • 40 grammi di olio extravergine di oliva
  • 8 grammi di sale fino
Preparazione: in una terrina, miscelare la farina mix e la farina di castagne. Dopo aver sbriciolato il lievito con le dita nell'acqua e mescolato, servendosi di una frusta con le farine e la restante acqua, impastare energicamente fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungere l'olio e il sale all'impasto. Formare una palla da mettere dentro una terrina, bagnare la superficie con un pò di acqua e lasciare lievitare per 2 ore a temperatura ambiente. Dopo la lievitazione, prendere l'impasto e trasferiscilo  su una teglia foderata con carta forno e cuocere nel forno preriscaldato a 230°C per circa 10 minuti e dopo a 180°C per altri 30 minuti. Sfornare e lasciare riposare per 1 ora prima di tagliarlo a fette e servire. 

venerdì 2 dicembre 2016

Sformato di salmone e patate

Ingredienti:
  • 500 grammi di filetto di salmone
  • 450 grammi di spinaci surgelati
  • 800 grammi di patate a pasta bianca
  • 2 uova
  • 250 ml di panna
  • 250 ml di latte
  • 175 grammi di Emmentaler
  • 2 spicchi di aglio
  • 2 cipolle
  • 2 cucchiai di burro
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • peperoncino in polvere (quanto basta)
  • 1 cucchiaio di farina di riso
  • noce moscata (quanto basta)
  • aneto (spezia)
  • sale e pepe (quanto basta)
Preparazione: lessare gli spinaci in una pentola con dell'acqua bollente salata poi, dopo gli spinaci, lavare e lessare le patate sempre nella stessa pentola con dell'acqua bollente salata. Pulire e schiacciare gli spicchi di aglio. Pulire e pelare le cipolle, poi tagliatele a dadini piccoli e la metà della cipolla tagliata mettetela in una padella insieme all'aglio e una noce di burro. Aggiungere nella padella gli spinaci dopo averli ben scolati, versare 100 ml di acqua e fare cuocere per 15 minuti dopo averli conditi con del sale e pepe. Tagliare a pezzetti il filetto di salmone e bagnatelo con il succo di limone, sale, pepe e peperoncino e il restante della cipolla con il rimanente cucchiaio di burro. Aggiungere la farina di riso quando il burro si sarà sciolto nella casseruola dove precedentemente abbiamo rosolato la cipolla rimanente, poi versare la panna i 200 ml di latte e 75 grammi di Emmentaler grattugiato. Condire con il sale, il pepe e la noce moscata. Mettere in una teglia imburrata gli spinaci lessati e strizzati, le patate lessate e pelate e il salmone. Sbattere le uova con 50 ml di latte e aggiungile alla salsa al formaggio preparata prima. Ricoprire il salmone con la salsa e mettere la teglia nel forno preriscaldato a 200°C per 35 minuti. Dopo la cottura, decorare con l'aneto (spezia) e servire. 

Cannelloni al tonno gratinati

Ingredienti:
  • 12 cannelloni senza glutine
  • 1 kg di passata di pomodoro
  • 500 grammi di porri
  • 100 grammi di Emmentaler
  • 300 grammi di tonno al naturale
  • 240 grammi di formaggio fresco alle erbe
  • 3 scalogni
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 mazzetto piccolo di basilico
  • 1 mazzetto piccolo di erba cipollina
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • sale e pepe (quanto basta)
  • zucchero (quanto basta)
  • peperoncino in polvere (quanto basta)
Preparazione: pulire e lavare i porri, togliere le prime foglie e tagliare gli stessi a rondelle sottili. Grattugiare grossolanamente l'Emmentaler. Pulire e tritare grossolanamente gli scalogni e l'aglio. Tritare l'erba cipollina. Scolare il tonno e spezzettatelo poi amalgamare il tutto con il formaggio fresco e condire con il sale, il pepe e il peperoncino. Aiutandoti con un cucchiaio, inserire il composto nei cannelloni ancora crudi e appoggiateli in una teglia imburrata precedentemente. Se avanza il ripieno, mettetelo sopra i cannelloni. In una padella già oliata con un cucchiaio di olio extravergine di oliva, fare cuocere delicatamente i porri per 5 minuti poi aggiungere la passata di pomodoro ed infine condire con sale, pepe, peperoncino, un pizzico di zucchero e un pochino di basilico precedentemente tagliato finemente. Versare la salsa sopra i cannelloni ripieni. Spolverare la superficie con l'Emmentaler. Mettere la teglia nel forno preriscaldato a 180°C e lasciare cuocere per circa 40 minuti.